Facebook Linkedin
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Certificazione FSSC 22000 Pack

 In Materiali a contatto

Sicurezza del packaging alimentare

La certificazione FSSC 22000 Packaging o certificazione FSSC 22000 per la sicurezza del packaging, è stata sviluppata e pubblicata con lo scopo di definire i criteri di sicurezza per i materiali a contatto alimentare in modo armonizzato lungo tutta la filiera di produzione e commercializzazione nonché disporre fra i vari membri della filiera, di certificati confrontabili in termini di contenuto ed obiettivi.

La certificazione FSSC 22000 packaging si ispera fortemente ai principi di sicurezza alimentare applicati però al settore dei materiali a contatto alimentare o MOCA.

Oltre a garantire il rispetto dei requisiti della certificazione FSSC 22000 packaging, l’Organizzazione deve recepire concretamente i requisiti richiesti dalle principali metodologie correlate ai sistemi HACCP e HARPC. La certificazione FSSC 22000 packaging oltre a focalizzare il sistema sui principi della sicurezza del packaging permette un confronto equo fra i diversi requisiti cogenti fra gli stati e spesso non armonizzati fra di essi, sotto un’unica certificazione di taglio internazionale e riconosciuta a livello mondiale.

Lo schema FSSC 22000 packaging è promosso direttamente dalla Fondazione FSSC 22000, che è proprietaria dello standard FSCC 22000 packaging stesso, ed è gestito da un consiglio indipendente composto da rappresentanti di diversi settori dell’industria alimentare (Board of Stakeholder). A livello tecnico e per supportare la trasparenza ed il coinvolgimento dell’industria verso i principi della sicurezza dei materiali a contatto alimentare, il Board of Stakeholder è supportato da un ristretto numero di Advisory Committee, che formula argomenti, raccomandazioni, compresi aspetti tecnici relativi ad audit non annunciati, frodi e contraffazioni ecc…

La Fondazione FSSC 22000 è no-profit quindi tutti i proventi legati alla certificazione FSSC 22000 sono reinvestiti nel migliorare lo standard e la sua divulgazione.

La certificazione FSSC 22000 packaging è uno schema certificato da organismi di certificazione accreditati, i requisiti si basano sulla norma volontaria UNI EN ISO 22000 alla quale sono aggiunti specifiche integrazioni per i programmi di prerequisiti (PRPs) come ad esempio la Food Defense, l’etichettatura dei prodotti e la Food Fraud Mitigation.

Per la certificazione FSSC 22000 Packaging unisce i requisiti della norma UNI EN ISO 22000 alla norma tecnica ISO/TS 22002-4, ai requisiti addizionali FSSC. In definitiva, la certificazione FSSC 22000 unisce l’approccio specifico dei sistemi di gestione (tipico dello standard UNI EN ISO 9001), la metodologia HACCP e HARPC, la norma tecnica ISO/TS 22002-4 per i PRPs ed i requisiti addizionali FSSC.

La certificazione FSSC 22000 Packaging è uno degli schemi di certificazione approvato dal Global Food Safety Initiative (GFSI) e dal Febbraio 2010 il GFSI ha riconosciuto anche la nuova edizione della norma FSSC 22000 che ha recepito le nuove modifiche dalla norma UNI EN ISO 22000, rendendo la certificazione FSSC 22000 packaging uno schema equivalente almeno nei principi alla più conosciuta certificazione BRCGS Packaging.

La certificazione FSSC 22000 packaging è riconosciuta anche da EA (European Cooperation for Accreditation) e quindi risulta essere riconosciuta da tutti gli organismi di accreditamento in Europa come schema volontario per la sicurezza alimentare.

Le applicazioni della certificazione FSSC 22000 Packaging

I settori di applicazione della certificazione FSSC packaging sono:

  1. Tutte le attività di produzione di plastica, carta, cartone, metallo. Vetro, legno e altri materiali da utilizzare come materiali da imballaggio a contatto alimentare destinati al food e al feed.
  2. I prodotti intermedi per superfici o materiali a contatto diretto con alimenti (compresi i contatti diretti e il contatto con lo spazio di testa) che saranno a contatto con l’alimento durante il normale utilizzo del packaging.
  3. Prodotti intermedi per superfici o materiali a contatto indiretto con alimento ma per i quali, durante il loro normale utilizzo, si presuppone una possibile migrazione di sostanze verso l’alimento.

 Esclusioni della certificazione FSSC 22000 Packaging

I settori di NON applicazione della certificazione FSSC packaging sono:

  1. I materiali da imballaggio utilizzato per prodotti di cosmesi (cura della persona), farmaci o latri utilizzi non legati ai prodotti alimentari.
  2. I componenti usa e getta venduti singolarmente come ad esempio posate e stoviglie. Questi articoli possono essere oggetto di certificazione solo se fanno parte del prodotto alimentare, ovvero sono vendute con esso o fanno parte del prodotto finito alimentare.

L’ottenimento della certificazione FSSC 22000 Packaging è un elemento distintivo positivo per un’Organizzazione che opera a livello internazionale, in quanto concilia i principi e le attività operative richieste dalle normative cogenti con alcuni dei pre-requisiti più importanti richiesti dai retailers e clienti internazionali. Infine è uno schema volontario riconosciuto a livello globale, quindi anche commercialmente utile nelle trattative di vendita.

I vantaggi della certificazione FSSC 22000 Packaging

Il panorama dei materiali a contatto alimentare è in grande evoluzione e fortemente condizionato dalle esigenze di mercato e di marketing. L’obietto di materiali da imballaggio è quello di conciliare la sicurezza del prodotto, la sicurezza dell’alimento nel tempo e di rispondere a concrete necessità tecnologiche tipiche del mercato moderno lungo tutta la filiera alimentare. Questi macro-requisiti possono essere gestiti dall’azienda attraverso la certificazione FSSC 22000 packaging con un iter di crescita professionale volta a:

  • individuare e aggiornare il proprio sistema ai progressi scientifici e tecnici, permettendo di incentrarsi sul miglioramento della sicurezza del materiale a contatto alimentare;
  • integrare i requisiti di sicurezza del packaging con quelli del Sistema di Gestione Qualità o più specifici come il Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro (ISO 45001) o Gestione Ambientale (ISO 14001);
  • garantire un’efficace metodologia di identificazione dei pericoli (hazard analysis) e gestione dei rischi basata sui principi HARA e HACCP alimentare, in grado di ottimizzare efficienza ed efficacia nell’ambito della sicurezza del packaging;
  • essere riconosciuti a livello mondiale grazie ad un sistema basato su standard ISO – International Standardization Organization;
  • definizione, applicazione e verifica dei programmi di prerequisiti (PRP) in relazione alle criticità aziendali;
  • comunicare e dimostrare l’impegno dell’azienda attraverso la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento;
  • realizzare strumenti per monitorare e ottimizzare efficacemente il piano di food defense.

Come ottenere la certificazione FSSC 22000 packaging

L’implementazione da parte dei consulenti MV CONSULTING della certificazione FSSC 22000 packaging introduce un nuovo metodo nella gestione dei processi, creato nel rispetto dei requisiti della norma ma considerando le effettive necessità e operatività aziendali, con lo scopo di mantenere la piena flessibilità operativa dei processi sia diretti che indiretti.

Il concetto di “creare il sistema sull’azienda” rappresenta un elemento fondamentale della nostra politica in quanto i moderni sistemi per la gestione della sicurezza alimentare richiedono un costante monitoraggio delle performance, nonché la necessità di riesaminare periodicamente i dati e soprattutto definire obiettivi tangibili e concreti che possano apportare un miglioramento della capacità organizzativa aziendale. Il supporto tecnico da parte di un consulente esperto, con comprovata esperienza in realtà industriali alimentari, può quindi diventare una risorsa strategica per mantenere sempre in piena efficienza il sistema aziendale senza pregiudicarne la sua operatività.

MV CONSULTING, forte dell’esperienza maturata in contesti industriali sia nazionali che esteri e con più di 500 progetti conclusi positivamente, offre un servizio specialistico nell’ottenimento della certificazione FSSC 22000 packaging integrando i requisiti dello standard a quelli della normativa cogente attraverso:

  • un servizio di Gap Analysis iniziale in cui vengono definite le attività preliminari e necessarie al raggiungimento della certificazione;
  • la redazione di procedure specifiche per l’Azienda in conformità dello standard e nel rispetto dell’operatività aziendale stessa;
  • formazione per il personale aziendale sui requisiti della certificazione FSSC 22000 Packaging;
  • audit di prima parte (audit interno) svolto dal personale qualificato come auditor per verificare la conformità dell’applicazione delle singole procedure e delle strutture aziendali;
  • assistenza durante il primo audit di certificazione e successiva chiusura dei rilievi emersi;
  • un servizio di costante aggiornamento normativo (Normativa Alimentare®).

MV CONSULTING è già partner e fornitore di servizi per importanti gruppi industriali nazionali e della GDO, confrontati senza impegno con un nostro consulente in una della 5 sedi in Italia.