L'ANALISI DEI RISCHI MOCA – Il pericolo dei COV

Effettuare l’analisi dei rischi MOCA è uno dei punti cruciali che permette di definire i pericoli associati ai processi di produzione, stoccaggio e distribuzione dei MOCA o Materiali e Oggetti destinati al Contatto Alimentare e, di concerto, l’implementazione di procedure realizzate allo scopo di prevenire i pericoli derivanti dall’analisi dei rischi MOCA.

Perché è necessario effettuare un’analisi dei rischi MOCA:

Effettuare un’analisi dei rischi MOCA non è un requisito esplicito del Regolamento CE 2023/2006 sulle buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari, ma viene implicitamente citato all’interno di due dei suoi articoli:

Articolo 5 “Sistemi di assicurazione della qualità”. La definizione di “sistema di assicurazione qualità” viene definito al precedente articolo 3 lettera b) che cita “tutti gli accordi organizzati e documentati, conclusi al fine di garantire che i materiali e gli oggetti siano della qualità atta a renderli conformi alle norme ad essi applicabili e agli standard qualitativi necessari per l’uso cui sono destinati”.

Il concetto di assicurazione qualità è quindi legato al fatto che i MOCA debbano essere “della qualità atta a renderli conformi alle norme ad essi applicabili”.

Questa garanzia va assicurata a priori stabilendo processi, metodologie e limiti di riferimento tali da essere applicabili, replicabili, verificabili e misurabili. Queste misure possono essere stabilite solamente attraverso un’attenta analisi dei rischi MOCA preventiva al processo considerato.

Nel regolamento CE 2023/2006 questi processi o procedure sono identificate nelle buone pratiche di lavorazione o GMP, la cui definizione è contenuta all’articolo 3 lettera a) del suddetto: “«buone pratiche di fabbricazione (good manufacturing practices — GMP)»: gli aspetti di assicurazione della qualità che assicurano che i materiali e gli oggetti siano costantemente fabbricati e controllati, per assicurare la conformità alle norme ad essi applicabili e agli standard qualitativi adeguati all’uso cui sono destinati, senza costituire rischi per la salute umana o modificare in modo inaccettabile la composizione del prodotto alimentare o provocare un deterioramento delle sue caratteristiche organolettiche”.

In questa prima parte della presente pubblicazione parleremo dell’analisi dei rischi MOCA e della sua necessità in relazione anche alle ultime evoluzioni legate al decreto sanzionatorio MOCA.

Che cosa significa analisi dei rischi MOCA

L’Analisi dei rischi MOCA è un processo che, come nei moderni piani HACCP, deve essere eseguito a priori prima della realizzazione dei processi stessi. Si basa essenzialmente nell’individuare e classificare i pericoli certi e potenziali legati alla realizzazione del prodotto che si intende realizzare. L’analisi deve prendere in esame pericoli di cui vi è già traccia storica, pericoli che sono oggetto di normative verticali nonché pericoli che hanno la potenzialità di creare danno al consumatore secondo la destinazione d’uso (certa e prevedibile) del prodotto.

Per ognuno dei pericoli individuati deve essere effettuata un’analisi approfondita dei rischi ad esso associato e quindi stabilite opportune azioni di prevenzioni, contenimento e/o limitazione a livelli accettabili del pericolo stesso.

Dove si parla di analisi dei rischi MOCA

L’analisi dei rischi MOCA seppur non richiamato esplicitamente nel Regolamento CE 2023/2006, e nemmeno in altre normative verticali quali il Regolamento CE 1935/2004 o il nuovo Decreto sanzionatorio MOCA (D.LGS 29/2017), viene espressamente richiesto come requisito nei principali standand di riferimento privato del GFSI ovvero

In entrambi gli schemi di certificazione volontaria, che rappresentano ad oggi le norme più richieste nel settore dei materiali e oggetti destinati al contatto con alimenti e anche dal settore food (produzione soprattutto), l’analisi dei rischi MOCA è al punto n.2 dopo ovviamente il punto 1 relativo all’impegno della direzione.

Ciò sta a significare la sua importanza nello scopo finale ovvero quello di garantire il prodotto conforme ai canoni normativi e conseguentemente evitare danni al consumatore.

Sempre nei regolamenti comunitari e nazionali sopra citati: Regolamento CE 1935/2004, Regolamento 2023/2006 e Decreto Legge 29/2017, si fa riferimento ai concetti di assicurazione qualità, buone pratiche di lavorazione, valutazione della sicurezza.

Tutti concetti che dipendono in modo indissolubile dal processo di analisi dei rischi MOCA.

ANALISI DEI RISCHI MOCA

Perchè è importante effettuare l’analisi dei rischi MOCA

Rappresenta un concetto di base della sicurezza legata al prodotto in rapporto alla sua potenzialità d’uso o destinazione d’uso effettiva. Inoltre se facciamo riferimento al recente decreto sanzionatorio MOCA, Decreto legge 29/2017,

  • al suo articolo 2 comma 1, la sanzione prevista per la “Produzione, commercializzazione e utilizzo di MOCA che costituiscono un pericolo per la salute umana” viene applicata da un minimo di 10.000€ ad un massimo di 80.000€;
  • al suo articolo 3 comma 1 la sanzione prevista per la “Mancata comunicazione di nuove informazioni scientifiche o tecniche che possano influire sulla valutazione della sicurezza sulla salute umana della sostanza autorizzata” viene applicata da un minimo di 10.000€ ad un massimo di 30.000€;
  • l’articolo 6 comma 6, dove la sanzione prevista per la “Mancata istituzione e mantenimento di un efficace sistema di controllo della qualità“ viene applicata da un minimo di 4.00€ ad un massimo di 30.000€.

In tutti questi casi il concetto di analisi dei pericoli MOCA non è esplicito ma rappresenta la metodica di base per il raggiungimento della conformità legislativa.

L’analisi dei rischi MOCA relativo ai COV

I C.O.V. o “Composti Organici Volatili” rappresentano uno dei molti pericoli che una corretta analisi dei pericoli dovrebbe prevedere con lo scopo di creare delle specifiche attività di prevenzione e controllo.

Nella seconda parte della presente pubblicazione approfondiremo la conoscenza dei COV che ad oggi rappresentano uno dei pericoli meno valutati e forse meno conosciuti nel campo dei MOCA.

banner normativa alimentare

Richiedi maggiori informazioni ai nostri consulenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Come possiamo aiutarti?

Contattaci per qualsiasi tipo di richiesta, un nostro operatore risponderà nel minor tempo possibile. Siamo lieti di aiutarti.