Facebook Linkedin
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

DOTTRINA IFS FOOD VERSIONE 8

 In News

Documento di orientamento allo standard IFS food 8

In questi giorni è stata pubblicata la Dottrina IFS food versione 8, un documento di orientamento ai nuovi requisiti IFS Food versione 8 che fornisce ulteriori chiarimenti allo Standard IFS Food. 

Il nuovo standard, infatti, ha introdotto alcune importanti novità che sono state già trattate nel corso di formazione sullo standard IFS Food versione 8, lo scorso mese. 

La dottrina IFS food versione 8 è un documento a disposizione degli enti di certificazione, delle aziende certificate e di tutti gli altri utenti IFS che vogliono migliorare la comprensione di taluni requisiti e quindi affrontare meglio il percorso di certificazione IFS Food versione 8. 

La nuova dottrina IFS food versione 8 raccoglie infatti diversi documenti descrittivi che possono aiutare la comprensione dello standard. 

La struttura della Dottrina IFS food versione 8 

La nuova Dottrina IFS food versione 8 si compone di 4 parti, ognuna delle quali con specifici riferimenti ai cambiamenti introdotti. Di seguito le principali parti del nuovo documento di orientamento IFS: 

  • PARTE 1 – Protocollo di certificazione alimentare IFS 
  • PARTE 2 – Elenco dei requisiti di audit IFS Food 
  • PARTE 3 – Requisiti per enti di accreditamento, organismi di certificazione e auditor. Processo di accreditamento e certificazione IFS 
  • PARTE 4 – Reporting, Software IFS e Database IFS 
Il nuovo standard IFS Food versione 8

I principali cambiamenti descritti nella Dottrina IFS food versione 8 

La nuova Dottrina IFS food versione 8, descrive le modifiche nell’indice dei contenuti presente nelle prime pagine che sono aggiornate ad ogni modifica. L’indice dei contenuti fa riferimento ai punti dello standard di riferimento, se non sono quindi presenti modifiche contrassegnate, significa che il contenuto esisteva già senza variazioni nel precedente standard IFS Food versione 7 o nella precedente versione della dottrina.  

Ove viene invece riportata la definizione “formulazione rielaborata”, la dottrina IFS food versione 8 introduce una correzione o un miglioramento grammaticale la lingua, restando invariato il contenuto tecnico del requisito stesso. 

Riportiamo di seguito alcuni dei maggiori approfondimenti legati ai requisiti applicativi dello standard IFS Food Versione 8 e che possono aiutare le aziende.

PARTE 1 – 2.2 SCOPE OF THE IFS FOOD AUDIT 

1.2.2.2 Quale versione dell’IFS Food Standard deve essere applicata in alcune situazioni specifiche? 

Nel caso in cui l’audit inizi a partire dal 1° ottobre 2023, sono possibili gli audit IFS Food v8. Nel caso in cui l’audit inizi a partire dal 1° gennaio 2024, IFS Food v8 è obbligatorio. In caso di Audit IFS non annunciati, se la finestra di audit inizia a partire dal 1° ottobre 2023, l’audit deve essere eseguito secondo IFS Food v8. 

In caso di società con più sedi, tutti i siti devono essere verificati alla stessa versione di quello della sede centrale. 

Situazioni eccezionali in cui l’IFS Food v7 può ancora essere applicato sono le seguenti: 

  • Audit di società multisito con direzione centrale dove l’audit del sito di gestione centrale è iniziato prima del 1 ottobre 2023. Se non è possibile eseguire l’audit di gestione centrale secondo v8, tutti i siti devono essere controllati anche secondo v7, anche i siti con audit non annunciati in cui uno o più il/i sito/i ha/hanno la propria finestra di controllo che inizia il o dopo il 1° ottobre. 
  • Audit di follow-up quando l’audit “principale” è stato eseguito secondo v7. 
  • Audit di estensione quando l’audit “principale” è stato eseguito secondo v7. 

La generale ammissione delle suddette situazioni eccezionali che consentono il l’uso di IFS Food v7 dopo il 1° gennaio 2024 terminerà il 31 dicembre 2024. 

PARTE 2 – 4.19 ALLERGEN RISK MITIGATION 

2.4.19.3 Mitigazione del rischio allergeni 

In base a questo requisito, l’azienda deve seguire la legislazione per dichiarare lo status degli allergeni nei prodotti finiti. Per la presenza fortuita o tecnicamente inevitabile, l’etichettatura degli allergeni legalmente dichiarati e delle tracce deve essere in base ai rischi. 

Quando si considera il rischio di ingressi involontari di allergeni, entrambi i rischi dagli allergeni dichiarabili lavorati in azienda e dagli allergeni non intenzionali provenienti da materie prime devono, essere presi in considerazione per determinare l’etichettatura di prodotti finiti. 

PARTE 2 – 4.21 FOOD DEFENCE 

2.4.21.2 Chiarimento sulla (non)applicabilità di una parte di requisito 4.21.2 

La parte del requisito su come gestire le ispezioni esterne e visite regolamentari non è applicabile se non esiste una legislazione di difesa alimentare nel paese in cui il ha luogo un audit che richiede ispezioni di difesa alimentare esterne e/o regolamentari visite di difesa alimentare o se l’azienda non esporta negli Stati Uniti e non è richiesta alcuna ispezione di difesa alimentare della FDA. 

Di conseguenza, le ispezioni sulla sicurezza alimentare eseguite dalle autorità non sono coinvolte in questo requisito. 

Adobestock 599378667 Preview

Applicazione delle novità della Dottrina IFS Versione 8 

Come sempre, IFS per l’applicazione di norme nuove o adattate, come nel caso della dottrina IFS Versione 8, richiede sempre due (2) mesi dopo la pubblicazione della relativa versione, se non diversamente specificato nel documento. Ricordiamo invece che in caso di una nuova versione dello standard IFS, le regole si applicano nel momento in cui è applicabile la nuova versione. 

 

La dottrina IFS Versione 8 ufficiale è disponibile a questo link .

MV CONSULTING Srl è una società di consulenza specializzata nel settore alimentare e dei materiali a contatto alimentare a livello internazionale. L’esperienza e la competenza dei suoi consulenti, maturata in contesti industriali, può aiutarti ad affrontare in modo professionale ogni progetto.

MV CONSULTING Srl è già la scelta di importanti realtà industriali del mondo produttivo e distributivo alimentare e di materiali a contatto alimentare. Confrontati con un  nostro consulente e scopri il nostro valore.

Informazioni sull’autore: Marco Valerio Francone

© MV CONSULTING srl – Diritti Riservati

Adobestock 157513245 Preview24 Luglio